Convegni

Nel 2005 abbiamo organizzato il nostro primo grande Convegno sulla Malattia “Alzheimer, l’arte di prendersi cura. La rete sociale da valorizzare” dove parlammo della nostra sperimentazione di servizi specifici a sostegno dei malati e delle loro famiglie. Nel convegno veniva poi sottolineata l’importanza del lavoro sociale, come parte integrante in un contesto di rete socio – sanitaria che favorisse un approccio globale del “prendersi cura”. L’assunto era che il sociale, insieme al sanitario, possano e debbano rispondere a quella che è considerata la malattia del terzo millennio con servizi adeguati.

Nel 2011 invece organizzammo il I Convegno regionale dei Centri Diurni Alzheimer del Lazio presso la Sala Tirreno della Regione Lazio. Il secondo nel 2012. Il terzo nel 2014. Il quarto nel 2017. L’attivazione dei Centri Diurni nella Regione Lazio (10 a Roma 1 nella provincia di Roma e 4 nelle altre province), rappresenta in parte una risposta all’emergenza socio-sanitaria nella gestione delle demenze, con un nuovo concetto di cura in cui si integrano interventi di natura sociale e sanitaria. Si tratta di un impegno che vede ancora oggi insieme le istituzioni locali, il Comune, i Municipi, le ASL, le imprese sociali , nel tentativo di non lasciare solo le famiglie e di affrontare ii problema della “cura” della malattia. A quasi 15 anni di distanza dalla nascita del primo Centro si avverte sempre di più l’esigenza  di un confronto tra chi opera nel settore .